Departamento de
Traducción e Interpretación

BITRA. BIBLIOGRAFÍA DE INTERPRETACIÓN Y TRADUCCIÓN

 
Volver
 
Tema:   Teoría. Literatura. Género.
Autor:   Profeti, Maria Grazia (ed.)
Año:   1989
Título:   Muratori di Babele [The walls of Babel]
Lugar:   Milano
Editorial/Revista:   Franco Angeli
Páginas:   300
Idioma:   Italiano. Español. Francés.
Tipo:   Libro.
ISBN/ISSN/DOI:   ISBN: 8820431033.
Colección:   Universita' di Verona - Scienza della letteratura
Índice:   1. In margine alla traduzione de 'Lo invisible' di Azorín, Lucio Basalisco 13-18; 2. La traduzione del 'Törless' di Robert Musil. Prblemi linguistici e stilistici, Bianca Cetti Marinori 19-30; 3. La lingua dei 'Réfugiés': teorie e traduzioni nella 'Bibliothèque Italique', Bianca Crucitti Ullrich 31-40; 4. Wieland teorico della traduzione, Peter Kofler 41-52; 5. La prima traduzione inglese del 'Guzmán de Alfarache', Marina Marcucci 53-72; 6. Tradurre alliterando. Considerazioni sulle traduzioni dalla poesia germanica antica, Marcello Meli 73-92; 7. Note sui problemi linguistici della traduzione, Maria Gracia Profeti 113-126; 9. La Bibbia gotica: storia, tecnica e stile della traduzione, Giuseppe Restelli 127-150; 10. Traduzione di Shakespeare in prosa o in 'versi'? Di alcune soluzioni montaliane, Angelo Righetti 151-162; 12. Traduction poétique des formes fixes, Benito Pelegrin 173-186; 13. Le acque e le pietre dei traduttori di Góngora, Giulia Poggi 173-186; 14. La traduzione e la differenza, Adriano Marchetti 219-226; 15. Il testo e la voce. Alcune osservazioni sul tradurre poesia, Roberto Sanesi 227-236; 16. Traduzioni della 'Commedia' e polemiche linguistiche in Grecia nel secondo Ottocento, Anna di Benedetto Zimbone 237-250; 18. Aspectos de la reflexión traductora en el Siglo de Oro español, Julio César Santoyo 263-278; 19. Polarità dell'atto traduttivo e poetiche della traduzione: alcuni percorsi storici, Paola Mildonian 279-300.
Resumen:   Muratori di Babele raccoglie una serie di interventi dedicati a realtà linguistiche e culturali diverse, dall'alto tedesco allo spagnolo, dal francese all'inglese, dall'italiano al neo-greco, articolati con i più vari strumenti metodologici. L'unico momento che riunifica riflessioni tanto dissimili è un oggetto comune: la traduzione letteraria. Il titolo è desunto da una poesia di Unamuno dedicata al traduttore, alle sue operazioni artigianali e quasi manuali, strette tra una fatica utopica ed una frustrazione istituzionale. E se in qualcuno dei saggi riuniti affiora l'angoscia del tradurre, ed in qualche altro il piacere, forse un'altra chiave di lettura comune potrà essere la sensazione di un dovere da compiere, che al di là dello scacco possa assolvere questo lavoro "umile e infelice" secondo la definizione di B. Terracini. [Source: Publisher]
Impacto:   1i- Schreiber, Michael. 2006. 2334cit
 
 
2001-2019 Universidad de Alicante DOI: 10.14198/bitra
Comentarios o sugerencias
La versión española de esta página es obra de Javier Franco
Nueva búsqueda
European Society for Translation Studies Ministerio de Educación Ivitra : Institut Virtual Internacional de Traducció asociación ibérica de estudios de traducción e interpretación